Awesome Image

MULTIRES: CONFIGURAZIONE 1

MULTIRES è un’azienda agricola e silvicolturale orientata alla produzione di servizi ecosistemici

L’acronimo MULTIRES ha origine dall’abbreviazione di «MULTIple Resources and Ecosystem Services»

  • 27 ettari di superficie rurale, di cui 16 boschivi
  • Situata a nord-est del Comune di Siena
  • Ecosistema agroforestale e Bosco Cinque Querce certificato
  • Gestione attenta della biodiversità e del capitale naturale
  • Sistema agricolo in conversione Bio dal 2022
  • Riduzione dipendenza del sistema produttivo da fonti esterne
  • Obiettivi di circolarità delle risorse e mitigazione dell'impronta ambientale
  • Ca. 300 piante di olivo, 1000 piante di lavanda e produzione di erba medica per foraggio animale
Awesome Image

SOSTENIBILITÀ E BUSINESS

MULTIRES basa il proprio concetto di sostenibilità sul raggiungimento di un bilancio zero tra offerta e domanda di risorse e servizi (ecosistemici), facilitato dallo scambio del surplus con merci che non possono essere autoprodotte
Awesome Image

APPROCCIO E VALORI

Verso l'indipendenza alimentare, idrica ed energetica

Impronta ambientale Zero o Negativa, obiettivo a lungo termine di MULTIRES da realizzare attraverso il raggiungimento di un'autonomia nella produzione di risorse primarie

  • Soddisfare il proprio fabbisogno energetico e idrico entro il 2030
  • Prevedere azioni di mitigazione dell’impatto ambientale associato all’intero ciclo di vita del sistema-MULTIRES
  • Adottare misure di salvaguardia e gestione sostenibile del capitale naturale
  • Incrementare l'erogazione di servizi ecosistemici per compensare l'inevitabile impatto ambientale residuo

PORTATORI DI INTERESSE

MULTIRES genera beni e servizi a partire da una gestione sostenibile del capitale naturale, rivolgendosi a un ampio pubblico di «portatori di interesse». L'area boschiva rappresenta un luogo di attrazione per l’ecoturismo.

Awesome Image
  • Produzione di olio extra-vergine di oliva
  • Prelievo controllato di alcune risorse primarie dalle aree boschive naturali
  • Coltivazione di ortaggi ad uso domestico
  • 2,5 ettari di erba medica per allevamento BIO a km 0
  • Impianto di lavanda officinale con circa 1000 piante
Awesome Image

ORIZZONTE 2030

La realizzazione di una condizione in cui le risorse naturali e i servizi generati dall'ecosistema agroforestale possano assicurare benessere e autonomia alla piccola comunità locale di MULTIRES è il traguardo che l'azienda intende raggiungere in 10 anni dal suo concepimento

  • MULTIRES non ha fame di arricchimento economico. Desidera piuttosto creare uno spazio fisico «reale» in cui sia possibile operare «in autonomia» allo scopo di garantire il mantenimento delle funzioni ecologiche, della biodiversità e della qualità del capitale naturale locale, consentendo di accrescere il valore delle relazioni umane e di assicurare una tutela ambientale ottimale e duratura.

LE NOSTRE ATTIVITà
ANNO DOPO ANNO

2020
2021
2022
2023
2026-2027
2030

2020

● Nasce MULTIRES nel mese di luglio, con l'acquisizione di circa 24 ha di terreno ● Creazione delle basi concettuali del programma aziendale ● Taglio e stoccaggio di circa 5 m^3 di legna da ardere per uso domestico, interno all'azienda ● Attività di pulitura e riapertura di alcuni sentieri nel bosco

Awesome Image

2021

● Recupero di circa 80 piante di olivo semi-abbandonate ● Creazione di circa 500 m^2 di orto familiare ● Taglio e stoccaggio di circa 10 m^3 di legna da ardere per uso domestico interno; ● Prima raccolta di olive e produzione di olio extra-vergine di oliva MULTIRES ● Prima raccolta e vendita di tartufi neri (Tuber uncinatum) ● Studio di fattibilità per l’implementazione di un sistema di fitodepurazione innovativo per il recupero di acque reflue e piovane a scopi irrigui, effettuato da IRIDRA s.r.l. ● Studio sulla biodiversità e calcolo dei servizi ecosistemici forestali erogati dal Bosco Cinque Querce all’anno “zero”, effettuato da ETIFOR s.r.l., con stesura di un piano di gestione e definizione di un modello di business ● Attività di pulitura e riapertura dei sentieri rendendo disponibili circa 2 km di percorsi)

Awesome Image

2022

● Avvio del programma Wownature promosso da ETIFOR per la raccolta di fondi necessari allo sviluppo di una Food Forest ● Piantumazione di circa 1000 piante di lavanda BIO (Lavandula angustifolia) ● Semina e prima raccolta di alcune tonnellate di erba medica BIO (Medicago sativa L.) su circa 2,5 ettari di terreno ● Taglio e stoccaggio di circa 10 m^3 di legna da ardere per uso domestico, interno all'azienda ● MULTIRES stipula un contratto di affitto di fondo rustico, per cinque anni, incrementando di circa 2,5 ettari l’estensione della propria superficie dedicata all'olivocoltura ● Studio tecnoeconomico, effettuato da SustEner Studio (Arezzo), per la definizione di scenari rivolti all’implementazione di un sistema autonomo di produzione di energia da fonti rinnovabili e alla creazione di una comunità energetica ● Produzione di olio extra-vergine di oliva ● Attività di pulitura e riapertura dei sentieri (si rendono disponibili circa 3 km di percorsi) ● MULTIRES ottiene il Certificato di azienda Bio (cod. 101959) ai sensi dell’Articolo 35, paragrafo 1, del regolamento (UE) 2018/848 relativo alla produzione biologica e all’etichettatura dei prodotti biologici; rilasciato da QCertificazioni S.r.l. ● MULTIRES diventa membro dell’Associazione Forestale di Pianura (AFP)

Awesome Image

2023

● Audit iniziale per l'inclusione del Bosco Cinque Querce come sistema certificato nel Gruppo Foreste Sostenibili Etifor. Obiettivo: ottenere entro la fine dell'anno la certificazione Forest Stewardship Council® (FSC®) per il Bosco Cinque Querce ● Studio Zari Rosanna (Monteroni d'Arbia, Siena) incaricato di progettare la Food Forest di MULTIRES (bosco edibile) come parte integrante del Bosco Cinque Querce ● Taglio e raccolta di erba medica BIO per scopi alimentari animali (foraggio a km 0 per allevamento BIO di bovini di razza Chianina) ● Taglio e stoccaggio di legna da ardere per uso domestico, interno all'azienda ● Piantumazione di una prima porzione di Food Forest nel periodo autunnale ● Produzione di olio extra-vergine di oliva ● Attività di pulitura e riapertura dei sentieri

Awesome Image

2026-2027

● La piantumazione della Food Forest su 5-6 ettari di terreno incolto sarà ultimata e alcune specie di piccola taglia e a crescita rapida (piante aromatiche, piante erbacee e arbusti) avranno già cominciato a generare i loro primi prodotti (bacche, frutti di bosco, ecc.) ● Il sistema di approvvigionamento idrico per la fertirrigazione delle piante sarà reso pressoché indipendente attraverso l'implementazione di un sistema di recupero, fitodepurazione e stoccaggio delle acque nere e grigie prodotte dall'azienda, che andrà a soddisfare la domanda idrica totale compensando eventuali mancanze di offerta di acqua verde e blu ● Gli interventi di recupero dei sentieri, regimentazione delle acque piovane e taglio mirato a convertire il Bosco Cinque Querce da una gestione a ceduo ad una ad alto fusto permetteranno di incrementare notevolmente l'erogazione di alcuni servizi ecosistemici chiave per la realizzazione del progetto MULTIRES nel lungo termine, ovvero la protezione dall'erosione dei suoli, l'assorbimento e stoccaggio di carbonio, la cattura di inquinanti atmosferici, il mantenimento di micro-habitat per la biodiversità e l'offerta di servizi ricreativi per escursionisti e sportivi ● L'azienda avrà altresì incrementato e diversificato il numero dei cosiddetti "servizi ecosistemici di approvvigionamento" (provisioning services) di tipo alimentare, tra cui la produzione di miele (di lavanda, di bosco e millefiori), la produzione di uova e carni bianche da allevamento estensivo di pollame e quella di ortaggi di stagione, che si aggiungeranno alla produzione di olio extra-vergine di oliva ● Dal punto di vista energetico l'azienda avrà, da un lato, cominciato a produrre in situ energia elettrica rinnovabile da fotovoltaico, e dall'altro intrapreso azioni specifiche di riduzione e ottimizzazione dei propri consumi di elettricità e calore, ad esempio sostituendo la caldaia a GPL con un impianto solare termico integrato a tecnologie di produzione di calore da legna e biomasse residue miste, con sistemi di accumulo dell'energia in surplus

Awesome Image

2030

● La Food Forest di MULTIRES, assieme agli orti e agli altri sistemi di produzione di alimenti, frutta e verdura dell'azienda offriranno l'apporto nutritivo necessario, durante tutto l'anno, a soddisfare la domanda alimentare equivalente di almeno dieci persone ● Dal momento che MULTIRES produrrà solo una limitata, seppur costante nel tempo e piuttosto diversificata gamma di prodotti alimentari, il surplus sarà utilizzato per acquisire altri prodotti necessari al fabbisogno alimentare della comunità nella quale si inserisce MULTIRES, nonché beni di consumo non alimentare ● Il sistema di approvvigionamento idrico dell'azienda sarà completamente autonomo: le acque di scarto (grigie e nere) saranno trattate e riutilizzate per irrigazione e le acque piovane e di falda stoccate e utilizzate per i vari consumi nelle infrastrutture dell'azienda ● Dal punto di vista energetico l'azienda avrà raggiunto la piena autosufficienza nella produzione di elettricità e calore, sviluppando un sistema energetico autonomo (possibilmente staccato dalla rete elettrica nazionale)

Awesome Image

LA NOSTRA RETE DI COLLABORAZIONI

This site is registered on wpml.org as a development site. Switch to a production site key to remove this banner.